Maneki Neko

Maneki Neko
Immagine correlata

Maneki Neko (招き猫 , letteralmente “il gatto che chiama”) è conosciuto anche come “il gatto della fortuna”. Si tratta di una statuetta in porcellana o ceramica che raffigura un gatto con una zampa alzata. Ha origini antiche e, anche se non ci sono documentazioni certe, si pensa che risalga al periodo Meiji. È comune trovarlo esposto all’ingresso di negozi o altre attività commerciali in quanto, secondo la tradizione, la sua zampa alzata è capace di attirare clienti e denaro. Si crede che più è alta la zampa, più sia capace di portare buona sorte.

Di solito lo si vede con un collare, un campanello e un bavaglino, probabilmente imitazione degli accessori decorativi per gatti in voga tra le famiglie benestanti del periodo Edo. Con la zampa abbassata trattiene una moneta antica: il koban, sempre risalente al periodo Edo, la cui presenza è legata al ruolo del gatto di attirare denaro e fortuna. È comune infatti trovarlo esposto nelle sale da Pachinko, con l’auspicio di aumentare il proprio guadagno.

Le zampe alzate hanno un significato diverso: il gatto che alza la zampa destra significa che porta felicità e soldi, la zampa sinistra amicizia, gente e clienti.

Talesof

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *